Menu Close

Come Creare Un’Offerta Irresistibile Per Il Tuo Mercato di Riferimento

Come Creare Un'Offerta Irresistibile Per Il Tuo Mercato di Riferimento

Se sei una PMI e vuoi convincere i tuoi potenziali clienti a comprare i tuoi prodotti è importante che tu legga questo articolo.

In questo articolo ti presenteremo alcuni consigli di base per definire un’offerta che possa essere percepita come realmente irresistibile da parte dei tuoi clienti.

Ecco le basi da cui partire:

1. Valore

Prima di tutto rispondi a questa domanda “Che cosa stai offrendo veramente al tuo cliente?” Nella tua Offerta Irresistibile devi dire in modo chiaro e conciso come puoi portare il tuo utente da una situazione A che è problematica e critica ad una situazione B ideale di soluzione del problema. In che modo il tuo prodotto può veicolare il cliente che lo possiede tra queste due situazioni? La risposta a questa domanda identifica il valore effettivo del tuo prodotto e costituisce l’essenza dell’Offerta.

2. Linguaggio

È importante dare un messaggio di coerenza al proprio Mercato di Riferimento. In parole povere questo vuol dire che devi parlare la stessa lingua delle persone a cui ti rivolgi. Se stai vendendo articoli per arti marziali devi sapere che cosa sono tai fu e dan dao; se vendi ricambi per motociclette devi essere in grado di nominare pneumatici e manopole. Il gergo tecnico è essenziale quando si parla di Mercati di Nicchia.

3. Motivo

Viviamo in un’epoca in cui la fregatura è sempre dietro l’angolo e se vendi un prodotto con uno sconto interessante i tuoi utenti si chiederanno perché lo fai. Se non riesci a trovare un motivo convincente il tuo pubblico penserà che sei solo l’ennesimo truffatore. Trova quindi un motivo reale per la tua offerta; ricordati che niente paga come la verità in questi casi, meglio una motivazione concreta che futili vagheggiamenti.

4. Ancora più Valore

Che cosa succede quando aggiungete altre cose alla vostra offerta? Che diventa proprio qualcosa a cui non si può rifiutare. “Raddoppiare l’offerta” o creare un finale con ulteriori bonus definisce una situazione in cui l’utente si ritrova a pensare “non posso lasciarmi scappare questa occasione”.

5. Upsell

Nel momento in cui il cliente è pronto per comprare puoi approfittare per vendergli anche un altro prodotto, magari qualcosa di apparentemente più piccolo ma con un margine di guadagno più alto – anche se il prodotto principale ha invece un margine di guadagno più basso. Un esempio classico? Compri un aspirapolvere e ti chiedono di acquistare a prezzo scontato anche gli accessori per la pulizia dei tappeti e delle tende.

6. Piano di pagamento

Parlare di pagamenti è sempre un momento critico e se non lo si fa nel modo più appropriato si sancisce definitivamente l’uscita di scena di un cliente. Ad esempio se stai vendendo un televisore da 3500 euro puoi benissimo presentarlo come un acquisto in 12 comode rate da 310 euro (per un prezzo finale che è anche più alto del prezzo di partenza). L’importante è incentivare comunque chi voglia acquistare in unica soluzione in contanti con un piccolo sconto.

7. Garanzia

Convincere qualcuno ad acquistare è un’operazione delicata e significa abbattere le resistenze di una persona nei confronti di una spesa anche ingente. Chi compra qualcosa decide di spendere dei soldi in un prodotto o servizio invece di utilizzarli per acquistare qualcos’altro. Proprio per questo è importantissimo far sentire al sicuro chi acquista, inserirlo in un contesto protetto. E cosa può esserci meglio di una garanzia? Devi fare in modo di tranquillizzare l’’acquirente con una transazione priva di rischi e che lo faccia sentire libero di tornare indietro nel caso in cui il prodotto non soddisfi le sue aspettative.

8. Scarsità

Le persone vogliono sempre quello che non possono avere e al di là del luogo comune questo principio spiega perfettamente il motivo per cui insistere sulla scarsa reperibilità del prodotto e sui pochi a disposizione è un’ottima scelta di Marketing. In linea di massima le persone tendono ad agire di più quando hanno paura di perdere l’affare della loro vita. Sfrutta questo timore e portale a desiderare strenuamente il tuo prodotto.

Questi suggerimenti di base ti aiuteranno a creare la tua offerta irresistibile ma se hai bisogno di veri professionisti in grado di accompagnarti in questo processo, per velocizzarlo e migliorarlo, ti consigliamo di affidarti a Sinaptic.

Sinaptic è la prima Business Communication Agency in Italia specializzata nella realizzazioni di piani di fatturato statisticamente definibili sulla base dei tuoi prodotti o servizi.

 Sinaptic, grazie a marketer e copywriter con oltre 10 anni di esperienza e centinaia di clienti lavorati, ti consentirà di essere più rapido nel creare e distribuire online la tua proposta commerciale unica ed irripetibile.

Sinaptic  nasce nel 2015 come start up sinergica al Consorzio Orologio 2.0, un network Global Service che ogni anno è in grado di superare l’obiettivo dei 50 milioni di fatturato

Nel 2017 abbiamo ampliato le nostre dimensioni e capacità tecniche con l’acquisizione un’importante società toscana di Web marketing specializzata in sistemi di Lead Generation, Automation Marketing e automazione del fatturato.

ll nostro concetto di lavoro è basato sul metodo Biz² che utilizza l’analisi strumentale e la previsione statistica come base per la creazione di forbici di fatturato stabili ed incrementali a partire dalla tua offerta irresistibile.

Questo metodo ci consente da un lato di definire nel dettaglio il reale mercato di riferimento della tua azienda e dall’altro di lavorare secondo specifiche tempistiche ed obiettivi di resa rispetto alle potenzialità dei tuoi prodotti o servizi.

In questo modo la tua azienda sarà più sicura perché utilizza i suoi investimenti in maniera calibrata e diretti sempre al tuo mercato di riferimento.

Vuoi maggiori informazioni
sul nostro metodo di lavoro?

Richiedi maggiori informazioni compilando il form e sarai ricontattato rapidamente da un nostro consulente professionale.

Si, ho letto la privacy policy e acconsento al trattamento dei dati*

Condividi il post su:

Copia il Link dell'articolo

Copia